INFORMA Soc. Coop.

Il Sistema di Qualità di Informa

INFORMA si è certificata per la qualità nel 2001, secondo le norme UNI EN ISO 9001:2000. L'ambito di certificazione riguarda la progettazione e le modalità di erogazione di servizi di informazione, comunicazione e orientamento rivolti al pubblico.

Il modello prescelto per la progettazione del SQ della Rete INFORMA è il modello dei GAP, così come definito da A. Parasuraman, basato sulla misurazione del differenziale tra i seguenti fattori:

  • qualità attesa dall'utente (ciò che l'utente si aspetta dal servizio) determinata dai bisogni dell'utente, dalle sue esperienze precedenti, dalle informazioni ricevute sul servizio ecc.
  • qualità percepita dall'utente (ciò che l'utente percepisce durante l'erogazione del servizio).

Obiettivo del modello è la riduzione del gap tra i due fattori indicati, attraverso l'attuazione di strategie finalizzate a:

  • conoscere le attese dell'utenza
  • progettare e organizzare il servizio in funzione delle attese rilevate
  • misurare il livello di qualità percepita dall'utente e il rispetto dei livelli di servizio 'promessi'
  • porre in essere azioni preventive (o correttive) per il miglioramento continuativo del servizio in termini di risposta efficace alle attese dell'utenza

Questo modello - in linea con le indicazioni delle nuove norme in materia di qualità - presuppone che la qualità del servizio non risieda nella rispondenza o meno di questo ad un'idea astratta a cui è necessario conformarsi, quanto piuttosto nella sua capacità di rispondere dinamicamente alle esigenze dei fruitori del servizio stesso. In questo senso è l'utente a 'decidere' la qualità del servizio, sia in termini di contenuto del servizio che di modalità di erogazione.

Riconoscimenti

INFORMA Scarl si è classificata prima nella finale nazionale dei Premi Europei per lo Spirito Imprenditoriale 2000, nella categoria “Miglior Giovane Imprenditore Europeo”. L’iniziativa, promossa dalla JEE con il patrocinio della Commissione Europea, è realizzata in Italia con il supporto della IG - Gruppo Sviluppo Italia.

Da ottobre 2001 è la prima impresa di settore del sud Italia ad aver Certificato la Qualità dei servizi offerti, secondo le nuove norme Vision 2000 - Iso 9001.

Nel maggio del 2004, la Rete Informa (capofila il Comune di Manfredonia) e il Centro Informa di Cerignola sono stati selezionati da una giuria di esperti del Formez e del Dipartimento della Funzione Pubblica tra i vincitori del premio Cento Progetti al Servizio dei Cittadini V edizione, centrata sul tema “Per una innovazione che crea valore”.

Nel 2006, la Cooperativa INFORMA è stata riconosciuta dalla Regione Puglia come “Miglior impresa” tra le beneficiarie del finanziamento ex L. 215, bando 2000. Il riconoscimento è stato attribuito in base a parametri relativi al fatturato, all’occupazione e alla qualità dei servizi offerti.

Nel 2007, la Cooperativa INFORMA è stata riconosciuta dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dalla Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo come “Best Practice” di cooperazione al femminile e modello esportabile nei paesi Mediterranei, nell’ambito dell’iniziativa “L’imprenditoria femminile pugliese come risorsa per la cooperazione internazionale”.

Da maggio 2012 Informa è certificata secondo gli standard della “Qualità Europa Bilancio delle Competenze” ed ha attivato BICOMP uno sportello dedicato per la pratica di Bilancio di competenze.

Informa e la Rete Informa sono state inoltre presentate come caso di studio nelle seguenti pubblicazioni:

  • Esperienze, modelli, strumenti a confronto: una rassegna sull’orientamento ISFOL Strumenti e ricerche Franco Angeli – 2002;
  • La risorsa rete per i servizi del Lavoro - Quaderni Spinn - Italialavoro, 2002;
  • Progettare un servizio di Informazione a cura di M. Consolini - Franco Angeli 2003;
  • Una rete per l’orientamento in Puglia Magellano - Rivista per l'Orientamento, n. 17 ottobre 2003.

e nei seguenti convegni nazionali:

  • 2010, LECCE, Salentoallavoro: interventi a favore dell’inserimento lavorativo in Provincia di Lecce, WORKOPP SPA, Provincia di Lecce.
  • 2009, CERIGNOLA, Cantieri del Futuro: esperienze di progettazione partecipata per la realizzazione dei Laboratori Urbani di Bollenti Spiriti, Comune di Cerignola, Regione Puglia;
  • 2008, BARI, Le giuste misure. Per una formazione che vince. Forpuglia, con il patrocinio dell’Assessorato alla Formazione, lavoro e cooperazione della Regione Puglia;
  • 2008, BARI, L’esperienza del progetto DOOR nell’orientamento di genere e le politiche di conciliazione attuabili nelle nostre città. Informa, con il patrocinio dell’Assessorato alla Formazione, lavoro e cooperazione della Regione Puglia;
  • 2007, CASARANO (LE), Sviluppo delle competenze nei servizi di comunicazione pubblica. IFOA Bari, Area Sistemi Casarano, Regione Puglia;
  • 2007, BARI, Donnacreaimpresa. Donne che vincono. Camera di Commercio di Bari;
  • 2007, BARI, Creare e qualificare il lavoro: le esperienze e le proposte di Legacoop. Legacoop Puglia con il patrocinio dell’Assessorato alla Formazione, lavoro e cooperazione della Regione Puglia;
  • 2008, BARI, TrasFormiamoci. L’apprendimento per la nuova PA. Spegea, Comune di Bari, con il patrocinio dell’Assessorato alla Formazione, lavoro e cooperazione della Regione Puglia;
  • 2007, BARI, F.A.I.R., I processi di apprendimento formali, informali e non formali. Università degli Studi di Bari con il patrocinio dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia;
  • 2006, CERIGNOLA (FG), Tante risposte, un solo posto; 10 anni di Centro Informa. Comune di Cerignola, Provincia di Foggia;
  • 2005, ROMA, II Convegno Nazionale sull’orientamento. ISFOL , Ministero del Lavoro;
  • 2002, ROMA, Esperienze, modelli e strumenti a confronto: una rassegna sull’ orientamento ISFOL , Ministero del Lavoro;
  • 2002, NAPOLI, Progettare un servizio di informazione per l’inserimento lavorativo Ministero del Lavoro;
  • 2001, BOLOGNA, 5° Incontro Nazionale Informagiovani, Associazione Comunicazione Pubblica, Comune di Torino, Provincia di Perugia;
  • 2000, BARI, Le dinamiche del Mercato del Lavoro: dallo scenario nazionale al dettaglio regionale, IFOA, Regione Puglia;
  • 2000, CAGLIARI, The future delivery of european Information to young people, Eurodesk Italy, Commissione Europea;
  • 2000, CREMONA, Conferenza Nazionale Servizi Informativi per i Giovani, Comune di Cremona, ANCI;
  • 2000, GENOVA, Mobilità in Europa e lavoro in rete, Agenzia Liguria Lavoro, Ministero del Lavoro;
  • 1999, MILANO, Come parlare ai giovani d'Europa, nuovi attori e strumenti di comunicazione, Centro di Iniziativa Europea, Regione Lombardia;
  • 1999, POTENZA, Nuovi servizi per le politiche del Lavoro, Regione Basilicata, ISFOL;
  • 1999, FOGGIA, Partecipazione, socializzazione, competenze i nuovi termini della questione giovanile Dipartimento Affari Sociali , Provincia di Foggia;
  • 1998, BARI "Informagiovani & Co. Spazi di Incontro tra progetti innovativi per i giovani" - Progetto INFORM, Ministero del Lavoro.

Informa soc. coop.
Via Devitofrancesco, 49
70124 Bari
Tel. 080.5573792 / 080.5573786
Fax 080.5573769
informascarl@pec.it
P.IVA 05251210729

Informa su Twitter Informa su Facebook Informa su Youtube